Certi amori non finiscono..

Fanno dei giri immensi

E poi ritornano..

Amori indivisibili, Indissolubili, Inseparabili.

..A NEW BEGINNING!

Prendendo spunto da Antonello Venditti si può riassumere cosi questa nuova avventura tra lo Special Whites e il Manchester United.

Una vera e propria storia d’amore che in 7 stagioni ha visto riempire la bacheca di entrambi (2 Premier, 2 Carabao Cup, 1 FA Cup, 3 Community Shield, 1 Champions League, 1 Mondiale per club) ma che sembrava ormai terminare. Strade diverse, nuovi stimoli, il fascino della camiseta blanca, tutti segnali di un divorzio che ha fatto male ad entrambe le parti.

Il club ha assunto un tecnico estroso come mr Laforgia ma che non aveva ancora mai vinto nulla fino a quel momento e la pressione lo ha schiacciato facendo un’annata assolutamente al di sotto delle aspettative.

La stagione successiva la clamorosa mancata iscrizione al campionato per problemi di staff, una situazione che ha suscitato enorme scalpore in tutto il Fifa Project. Mr Whites ha sofferto il cambio panchina inaspettatamente: in Spagna un fallimento totale con la squadra A, mitigato in parte dalla doppietta campionato/Youth League con i giovani canterani, lo costringe a delle clamorose dimissioni.

Si accasa al Monaco in Francia dove sembra rinascere con un gran filotto in Ligue 1 ed il titolo di campione d’inverno. Purtroppo una piccola illusione, tanto che si inizia a leggere di notizie dove il tecnico non sia felice, che stia pensando troppo alle disgrazie del suo amato club inglese e la squadra ne risente: secondo posto dopo numerose beffe e qualche scorrettezza fuori dal campo. In Europa la situazione invece è rosea, le critiche sembrano rimanere entro i confini e forse quest’aria internazionale fa bene a tecnico e giocatori che conquistano una straordinaria Europa League!

Lo United allora ci pensa, è l’ora del rilancio.

E chi meglio dello Special Whites può far risorgere i diavoli rossi?

NO ONE, ONLY THE SPECIAL WHITES!