Ebbene sì, siamo ai nastri di partenza in casa Losc Lille per la stagione 10 del Fifa Project.

Una stagione importante perché sarà la stagione dell’ultima spiaggia per Mister Torresi, un mister che è stato sempre fedele a questa maglia ben 6 anni, ma che andrà al capolinea salvo grossi, grossissimi ripensamenti.

Sono stati 6 anni intensi, 6 anni di bellissimi scontri e derby (Rennes) in Francia, 6 anni dove in Europa si è arrivati ad un passo da trofei importanti (vedi le 2 finali in Europa League), ma il riassunto di questi 6 anni è sempre lo stesso..”Zero Tituli”.

Ed è per questo che il mister non ci sta perché i tifosi non se lo meritano, vuole eliminare quella scritta apparsa sui cancelli del centro sportivo Metropole Totansky “Mai una gioia“, vuole farsi ricordare portando a casa un trofeo così da lasciare Lille senza rimpianti perché lo deve alla città, ai tifosi, ma soprattutto a se stesso.

Sa benissimo che sarà difficile per non dire complicata, ma le carte per vincere le ha, può benissimo affrontare nei migliori dei modi il campionato più difficile del Project dove schiera le squadre più forti del torneo; dal campione in carica Rennes (cugini di vecchia data), all’Attila Psg (dove passa lui non cresce più l’erba), il Monaco (del piccolo Silvestre il terribile), o il Nantes (che più che giallo…sembra nero, nrd) oltre che le tante ottime squadre che lo compongono. Meglio non parlare dell’Europa, dove le squadre non finiscono…ma il mister ricorda particolarmente un terribile “Bus nero azzurro“.

In sintesi aspettiamoci da questa stagione bellissimi scontri, bellissime sorprese e sopratutto bellissimo FairPlay; perché ricordiamoci è sempre un gioco e tale deve restare.

Buon divertimento a tutti dal mister Torresi!

ALLEZ LES DOGUE