Il calciomercato è oramai alle porte. Tra affari conclusi ed affari saltati si iniziano a trarre le prime conclusioni.

Il grande rimpianto dello Schalke 04 ha un nome ed un cognome: Petr Cech.

Il forte portiere ceco dell’ Arsenal è stato corteggiato a lungo durante la sessione di riparazione appena conclusa: è ancora forte l’ eco di quella bella stagione – nell’allora FantaPes – con Cech in porta.
L’ offerta presentata ai Gunners nel corso delle ultime ore di mercato è stata sontuosa: il cartellino di Kevin Trapp, un conguaglio economico di 4 milioni e un opzione per l’ acquisto del talento Adrien Rabiot.
Purtroppo è andata male, ma ci riproveremo, forti del gradimento del numero 1.

Le vie del calciomercato sono infinite, e, non bisogna dimenticare, sono sempre aperte.

 

A cura di: Severino Borriello