Sta per iniziare una nuova epoca del Fifa Project: la stagione 13, la prima con Fifa 19, è alle porte ed è così tempo di considerazioni e riflessioni sull’ imminente campagna di calciomercato che, per lo Schalke 04, sarà estremamente delicata ed importante per rimettere un po’ in sesto le finanze societarie, debilitate dalle ultime due stagioni deludenti, dopo “anni” di vacche grasse.

Un primo, interessantissimo, focus riguarda la presenza di ben 3 portieri di altissimo livello: uno spreco se si pensa che in realtà in Fifa i portieri di riserva sono assolutamente superflui.
Ciononostante, per l’ appunto, oltre all’ ormai veterano Manuel Neuer, il capitano, il più forte in assoluto – giunto a Gelsenchirken 5 stagioni fa, in cambio di Trapp, Khedira e Marquinhos – sono presenti in rosa anche Tomas Hradecky e Alex Meret, entrambi pagati ben 5 milioni ciascuno.

Si tratta di due profili di portieri differenti, ma ugualmente importantissimi: il primo, finlandese, 28 anni, viene da una stagione “reale” davvero fenomenale all’ Eintracht Francoforte, conclusa con la vittoria della DFB-Pokal ai danni del Bayern Monaco. Costantemente freccia verde in fifa 18 e in perenne crescita, si è accasato a parametro zero al Bayer Leverkusen e ci si aspetta un ulteriore surplus nella sua valutazione generale.

Italiano e giovane, invece, Alex Meret, portiere 21enne di grandissima prospettiva, anche se un po’ sfortunato con gli infortuni: sembrava destinato a prendere la titolarità del Napoli dopo una seconda parte di campionato davvero entusiasmante allo Spal, ma l’ ennesimo problema fisico lo ha fatto retrocedere nelle gerarchie, costringendo i partenopei ad ingaggiare il colombiano Ospina.

Neuer, Hradecky e Meret, chi rimarrà allo Schalke 04?