Londra, sono i caldi giorni di agosto, ma qualcosa nella sede del Chelsea si sta muovendo. L’attuale mister Luca Colarieti, dopo una stagione discreta, appare poco motivato.. ci sono voci di addio ma data la grande fedeltà ed il grande attaccamento del mister ai colori, i tifosi difficilmente vogliono crederci.

EPPURE ARRIVA LA SVOLTA. E’ il 10 agosto 2017, in tarda serata mr Colarieti annuncia incredibilmente la rescissione consensuale del contratto che lo lega al Chelsea, e così, dopo anni e stagioni passate insieme, approda in Spagna dove avrà nuovi stimoli e voglia di ricominciare.

E proprio in Spagna mister Di Sabatino, ormai alla guida del Sottomarino Giallo da più di 5 stagioni consecutive, pare non trovarsi più a suo agio.. dopo due anni conditi da due secondi posti, un finale di coppa persa, pare per lui un ciclo finito.. ed ecco che decide di sfruttare subito l’occasione, la GRANDE occasione: APPRODARE AL CHELSEA!

Ma trasferiamoci subito in sala stampa, a Stamford Bridge, dove il mister si sta presentando ai tifosi, alla dirigenza ed ai media…

 

Mister benvenuto, cosa l’ha portato ad accettare l’offerta del Chelsea?

Il Chelsea è una grande squadra, ha un grande pubblico ed uno stadio fantastico. A Vila-Real era finito il ciclo, avevo bisogno di nuovi stimoli e finalmente adesso mi sento pronto per questa nuova sfida. Il Chelsea è anche un sogno che si realizza, non vedo l’ora di riniziare.

Cosa può dirci sul calcio inglese ma soprattutto sulle sue future avversarie?

Il calcio inglese innanzitutto mi ha sempre affascinato.. ma ciò che posso dire è che ogni singola squadra è attrezzata molto bene, sarà dura e faticoso soprattutto nella prima stagione, ma noi ce la metteremo tutta per dare il meglio…

Lato formazione, quali saranno gli interventi sul mercato?

Con l’inserimento delle clausole tutto il mercato verrà un po’ stravolto ma dovremo essere noi a sfruttare la situazione nel migliore dei modi. Sicuramente siamo alla ricerca di un DC di buon livello, oltre che di un esterno. Valuteremo poi la posizione dei centrocampisti e degli attaccanti.

Cosa ci può dire del top player, del numero 10 indiscusso della squadra?

Christian Eriksen oltre che essere un giocatore di altissimo livello è anche un grande uomo spogliatoio, anche lui ha voluto fortemente la maglia del Chelsea. Con i nuovi schemi sarà sicuramente lui il protagonista del gioco, ma preferisco aspettare il parere della società e la loro posizione finanziaria.. ormai nel mercato non c’è più nulla di sicuro.

Grazie mister per questa intervista, vuole lasciare un ultimo messaggio?

Ringrazio il Chelsea che mi ha dato questa opportunità, daremo il massimo. Un in bocca lupo a tutto il FIFA Project ed un ringraziamento particolare a coloro che ogni giorno si adoperano per far funzionare questa grande macchina!