Anche questa stagione è giunta al termine, squadra e tecnico sono pronte ad andare in vacanza fino a settembre. Il ritorno alle “origini” per mister Agostinelli nell’Everton ha portato ad una rinascita nelle ultime due stagione.

Dopo due retrocessioni drammatiche con la Lazio, qui ha saputo ritrovare solidità sia in difesa e con il tempo anche quantità in attacco.
Se nella stagione precedente si è raggiunti un settimo posto con salvezza nelle ultime giornate, in questa di stagione il passo della squadra è stato di gran lunga migliore e piu ambizioso. Per tutto il campionato l’Everton ruota tra il quarto e il sesto posto chiudendo il girone di andata neanche tanto distante dalla zona Champions League.

Dopo tanto tempo il mister resta fedele ad uno schema per l’intera stagione, un 4-3-3 stretto che ha mostrato tutto i suoi frutti specialmente nel conto finale della differenza reti, anche se solo di tre gol, finalmente in positivo al termine del campionato.

L’attacco con i tre davanti ha portato la squadra a segnare molto di piu portando Immobile a 10 gol stagionali , Benzema a 8 gol e a chiudere il terzetto di attacco Alli con 6 gol per un totale di 24 gol per il reparto titolare in avanti.

Sicuramente è stata fondamentale nel pre-mercato l’arrivo di un centravanti di spessore europeo come quello di Karim Benzema. Con lui il mister ha potuto finalmente sfruttare le infilate di Ciro Immobile molto piu libero di giostrate lungo tutto l’asse di attacco mentre il Francese li in mezzo sfornava assist e gol.

Purtroppo ancora assenti i risultati oltre i confini, il ritorno in Europa League è stato un disastro con un solo punto in sei partite e un eliminazione che è sembrata scontata. Nel Mondiale si passa un turno soltato contro il Manchester Utd, ma si deve lasciare il passo al Bayern Leverkusen nel turno successivo.

Tornando alla Premier la squadra chiude la stagione con un Ottimo e solido quinto posto oltretutto con sei punti sul West Ham campione in carica e quasi contornato da un trofeo purtroppo sfumato nella finale con il City nella Carabao Cup.
29 Punti, 9 Vittorie, due pareggi e 7 sconfitte sono i dati finali di una stagione divertente e che lancia l’Everton verso un futuro piu sereno e ambizioso per il prossimo FIFA.