La stagione 8 del Fifa Project è appena iniziata. 

Dopo un’intensa sessione di mercato, tornerà a parlare il campo, e farà capire se i movimenti sono stati quelli giusti o no.

In Spagna, il Villarreal ex detentore del titolo, sicuramente non si aspettava di terminare il campionato addirittura in quinta posizione. C’era bisogno di una scossa. Si parlava di esonero del mister, di un cambio campionato o di un cambio squadra. Alla fine non se n’è fatto nulla.

Di Sabatino così si è deciso, insieme alla società, di ripartire dalle fondamenta. Ci sono stati giorni durissimi, di allenamento intenso, per trovare la quadra giusta. Nel frattempo i dirigenti si sono mossi sul mercato..

Sono infatti arrivati: Ruffier, portiere forte e dall’esperienza, che dovrà comandare la squadra dalle retrovie (è stato salutato Adler); Baines, forte TS ma che non sta avendo grande feeling, per questo è stato già rimpiazzato da Patrice Evra, 35enne ancora con tanta voglia di giocare. Pochi, pochissimi cambiamenti per quanto riguarda gli altri ruoli, con l’arrivo a titolo definitivo del giovane Santi Mina, e di Keita Balde in prestito (su cui si punterà molto). Con l’intento di completare la rosa sono poi arrivati il DC Hinterregger ed l’attaccante centrale Mark Uth.

I movimenti sono stati pochi poiché, a detta del mister, la squadra fondamentalmente c’è. E’ stata forse una questione psicologica, di testa, quel crollo da fine girone d’andata in poi.

E’ stata presa un’importante decisione: la fascia di capitano sarà affidata a Zlatan Ibrahimovic. Proprio a lui dal quale dipenderanno molti goal, gli esiti di molte partite; proprio lui che è stato ed è ancora al centro di tutte le critiche. Dovrà dimostrare che non è ancora finito, anzi, dovrà trascinare letteralmente la squadra ALLA VITTORIA.

Il campionato inizierà oggi ed il Sottomarino Blu dovrà mettercela tutta, in ogni partita, per ottenere dei punti. La Liga BBVA questa stagione più che mai è equilibrata e piena di insidie, nulla sarà scontato.

Le prime due giornate ci vedranno prima impegnati a Valencia, in una complicatissima trasferta contro mister Perillo, e poi in casa ospiteremo il fortissimo Real Madrid di mister Whites.

Sarà dura, non sappiamo se ce la faremo.. ma sputeremo sangue, lotteremo fino alla fine, per onorare la nostra maglia! FORZA RAGAZZI, FORZA VILLARREAL!

 

A cura di: Peppe Di Sabatino