E’ ormai è iniziato il girone di ritorno ed anche i blues sono scesi in campo come tutte le avversarie.
Ma una strana aria si aggira per il quartiere londinese, difatti come ogni stagione con qualunque allenatore qualcosa è cambiato per la squadra del patron russo Abramovich.
Sin dai tempi di Mr. Fiore Albero il Chelsea parte fortissimo per spegnersi dopo il mercato di metà stagione, un trend che anche con i mister Colarieti e Di Sabatino è proseguito fino addirittura alla scomparsa del club dalla Premier.

Ed anche lo Special Whites ha annusato quest’aria “agghiaggiandemente” maledetta, anche se i risultati paiono ancora buoni.
In Champions la squadra approda alle semifinali battendo il quotatissimo e pluridecorato PSG di mr. Brenca, in campionato si assiste alla prima sconfitta contro il Fulham in una partita purtroppo molto condizionata dalla sorte tra gol subiti anche senza tirare e legni colpiti.

La vittorie soffertissime contro Everton e Liverpool hanno di buono i tre punti ma sicuramente non convincono come gioco e solidità.

Ed intanto il vantaggio sul City si assottiglia ad un solo punto con lo scontro diretto all’orizzonte. Saprà lo Special Whites ribaltare la cabala ed ottenere i risultati sperati? O City, United in coppa nazionale e Leverkusen infrangeranno i sogni di gloria?