Partenza negativa per la squadra di Francoforte, con molta sfortuna, ma sempre negativa, ma ecco che qualcosa cambia, proprio per merito dei due attaccanti dell’Eintracht, Rodrigo e Talisca, si proprio loro, quelli da cui ci si aspetta di più, ma andiamo con ordine.

Le prime tre giornate hanno visto gli uomini di mister Manlio subire tre sconfitte, a dire il vero molto bugiarde, contro Bayern, Dortmund e Hoffenheim, sconfitte che avevano fatto crescere dubbi e incertezze tra i tifosi sulla reale qualità della squadra e sull’operato del manager romano per quanto riguarda il calciomercato.

Ma proprio nella più brutta sconfitta (2-7 contro l’Hoffenheim) la squadra ha trovato delle certezze, tattiche e di personalità e infatti da questo punto la squadra si è trasformata, andando a vincere molte partite sia in campionato che in Europa league, avendo come protagonisti assoluti proprio Talisca e Rodrigo, autori di 21 gol in 2 nel solo girone d’andata.

Ma la squadra non è solo loro due, ci sono tanti fattori che hanno determinato questo periodo positivo: il portiere Hradecky strepitoso in molte situazioni, la difesa molto attenta con Marquinhos e Bartra su tutti, il centrocampo con Daniele De Rossi e Pereyra padroni della situazione e per finire l’attacco…. Non solo i due citati, ma anche Pavon Nani e Perotti autori di un’ottima parte di stagione.