Vola subito in testa alla prima giornata la squadra di Tafuro/Perillo che si impone con un perentorio 4-0 ai danni del malcapitato Antonio Silvestre e il suo Regno delle due Sicilie.
Un punteggio stratosferico generato dai goal di Callejon x2, Higuain x2, De Vrij e i 3 assist forniti da Ghoulam, Birsa e Insigne contro una squadra che con 0 goal all’attivo e il solo assist di Banega deve presto svegliarsi se vuole dare una buona impronta alla sua stagione. Come attenuante per il Reglo delle due Sicilie c’è da dire che la partita di Genoa sospesa con Ilicic e Kalinic obbligati al 6 politico ha spènto sul nascere le speranze di rimonta.

Arrivano i primi 3 punti anche per Saddam di Russo/Santonastaso che con un bell’1-3 in trasferta espugnano il campo dell’Airone Ardea. Non basta agli uomini di Brunazzo la splendida prestazione del capitano Francesco Totti che col suo 11,5 aveva fatto sperare prima che Mauro Icardi nel posticipo mettesse la parola fine al match aggiungendo la sua doppietta ai goal di Hamsik e Dzeko. Ci sarà tempo per rifarsi per l’Airone.

Sconfitta anche per Los Bomberones, la squadra del duo Betzu/Di Sabatino che cade sul campo del Piscina FC di Galipo che sfrutta al massimo i goal di Iago Falque e Kessie anche non schierando Muriel ma usufruendo di super prestazioni di Reina e Khedira. Per i Bomberones il solo Pjanic non è bastato a supportare l’attacco sterile. Ci si aspetta di più da uno dei team accreditati alla vittoria finale.

Ultimo match è l’unico pareggio di giornata tra un napoletano e uno juventino. Sguarramazz di Ilario Festa non cade in casa e resiste all’assalto di Las Agghiacciande di Raffaele Buiani che ci prova con tanti assist e buoni voti grazie a Pasqual e Dybala ma che vede nell’egiziano Salah una spina nel fianco capace di punire subito e di indirizzare il match verso un pari annunciato gia la domenica vista la sterilità di Maccarone nell’ultimo periodo.

schermata-2016-09-13-alle-11-14-23

schermata-2016-09-13-alle-11-14-40