Il ritorno a Londra di Mr. Perillo ha portato in casa Arsenal una ventata di novità e nuovi volti.  A cominciare dai metodi e dai carichi di lavoro, fino al mercato.

Mercato scoppiettante in casa Arsenal, l’allenatore ha chiesto alla società qualche sacrificio economico per rinfozare la squadra, la Premier è un campionato duro e per salvarsi c’è bisogno di una squadra all’altezza, inoltre la squadra vuole fare bene in Europa League.

Sono quindi arrivati diversi nuovi giocatori. Il primo forse il colpo di maggior impatto è il prestito oneroso di Paul Pogba, una trattativa molto rapida ma decisa, un esborso economico non da poco, ma visto il talento del giocatore ne vale la pena. Sarà con noi una sola stagione ma sappiamo che darà il massimo per la nostra causa, e già in amichevole ha dato dimostrazione del suo talento.

E’ poi tornato a Londra il nostro capitano di mille battaglie Aaron Ramsey, porta a Londra la sua esperienza e la sua voglia di far tornare grande l’arsenal.

Altro colpo da 90 firmato per la società a difesa dove è arrivato il grintoso Pepe, che porta la sua cattiveria agonistica e la sua esperienza.

A completare la rosa sono poi arrivati il bomber Jonas grinta, potenza e freddezza sottoporta. Il talentuoso Darida per rinforzare il centrocampo.  Il napoletano Fabio Quagliarella che tecnicamente può dare molto. Da non sottovalutare l’arrivo del giovane e velocissimo Nkoudou e del prestito di Atsu. Si sta per chiudere poi il prestito di un terzino sinistro di cui ancora non possiamo svelare il nome.

Il tecnico ha voluto rilasciare alcune dichiarazioni :
“Sono soddisfatto del mercato, ringrazio la società per l’impegno e gli sforzi economici. Sarà una dura lotta sia in campionato che in Europa. Chiedo ai tifosi di starci vicino e di sostenerci in ogni partita”