La nuova stagione nel Fifa Project ha portato a notevoli cambiamenti strutturali delle leghe e delle regole che a specchio purtroppo ha rivoltato completamente il sistema di gestione delle rose di ogni squadra.
Inevitabile anche per l’Everton qualche piccola rivoluzione, che magari non ha scalfito gli undici titolari che nella passata stagione hanno portato anche un ottimo quinto posto in Premier e ad una finale di FA CUP, ma che ha comunque spinto la società a dover lavorare sulle seconde linee.

Gia tra i pali, mentre Baumann consolida la sua posizione, come riserva il ventiquattrenne Yoan Cardinale purtroppo non rientra più nelle possibilità di restare in prima squadra, e società e giocatore decidono che sia ora diprendere strade diverse. Il portiere francesce vola in Messico nel GUADALAJARA, seconda squadra del Chelsea dello Special Whites.

Sorte simile anche per Allan Nyom, infatti il terzino destro camerunense non ha possibilità L'immagine può contenere: 1 persona, in piedidi continuare la sua avventura nella squadra inglese e in accordo con società e federazione inglese il suo contratto viene risoluto con un indennizzo per la società stessa.
Nel frattempo si cerca un sostituto o due per completare il reparto arretrato e in breve tempo si chiudono due ottime trattative.
Con la Juventus di mister Galipò si trova velocemente un accordo per l’acquisto di Ştefan Radu, difensore centrale e all’evenienza anche terzino sinistro, e, nella stessa giornata, si https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/42638373_2379486552081127_7685006590713266176_o.jpg?_nc_cat=107&oh=2348e73970e388a7d036afc39a606391&oe=5C17B139trova anche un accordo con il Bournemouth di mister Brunazzo per portare a casa Francesco Acerbi. Operazione che porta nelle case del Bournemouth piu o meno 2 ml e il cartellino del giovane Diego Llorente.

A centrocampo la prima operazione effettuata dalla società è la promozione di Houssem Aouar in prima squadra, ormai pronto per dire la sua tra i grandi. Yassin Ayoub, pupillo di mister Agostinelli al momento è volato nella squadra Messicana del Tigres U.A.N.L. dove però ancora non è sicuro di restare in caso di eventuali offerte di trasferimento.

Denis Suarez non era nei piani di Agostinelli, e si era già intuito nella passata stagione quando ormai il tecnico si era affidato a due incontristi come Leiva e Gustavo da affiancare a Bonaventura. Fin da subito sul mercato lo spagnolo ha avuto molte richieste, nessuna da convincere però tecnico e società.

L’ultima tegola però arriva dall’attacco quando anche Enner Valencia, pedina di subentro molto utile a mister Agostinelli nella passata stagione, è costretto a rescindere, come Nyom il contratto in maniera consensuale, lasciando un buco li davanti da riempire immediatamente.

Qui subentrerà ancora una volta Denis Suarez che la società propone al Chelsea per unoL'immagine può contenere: 1 persona scambio con Wilfried Zaha, pupillo di mister Whites ma al momento non tra i titolari del tecnico con l’arrivo di Payet. Lo scambio è vantaggioso per tutti sia per il presente che per il futuro dei giocatori.

Nei ventuno giocatori il tecnico è soddisfatto ed è convinto di avere una rosa completa per almeno due o tre moduli precisi. La speranza è di trovare una quadra subito perchè con il bilancio attuale non è concessa una stagione fallimentare ma almeno una normale per sopravvivere e non rischiare alla fine di dover rinunciare a qualche proprio campione.