La stagione giocata del nuovo Bilbao parte in maniera discreta.
Togliendo la delusione in super coppa, il campionato ci vede subito al primo posto, dopo sei giornate, da condividere con altri quattro club e con due club a 1 punto.

Classifica cortissima quella della Liga nella sua undicesima stagione che sicuramente porterà a un campionato bello e combattuto fino alla fine dove forse nessuno riuscirà a scappare in fuga.


Sia nel Mondiale per club, coppa del re e coppa delle coppe vedono il passaggio del turno per la compagine basca con una sfida difficile e avvincente contro il Valencia nella coppa del Re. Purtroppo la corsa nel Mondiale termina ai sedicesimi contro il Chelsea in due partite rocabolesche.

Al termine del primo terzo di stagione sono arrivati anche i sorteggi per la Champions League che ci vede inseriti in un girone di ferro a insieme a tre compagini di tutto rispetto, quali, Manchester United, Atalanta e Saint-Etienne.
La squadra materasso non c’è e per questo ogni risultato è possibile.
Non si vede l’ora di sfidare la compagnia di Manchester, rossa, ormai società amica, per poter giocare partite divertenti.
Il Saint Etienne mai affrontato sarà invece la vera sorpresa da non sottovalutare.
L’Atalanta sarà sicuramente quella con la quale arriveranno i risultati più rocamboleschi, come sempre.

Gli spagnoli nelle ultime tre partite però capitolano rovinosamente portando a casa zero punti contro il Valencia, l’Atletico Madrid e i Canarini Gialli, improvvisamente diventati aquile gigantesche. Armostrong con la maglia gialla insegna. Perdendo cottatto così con la vetta della classifica che ora dista a 9 punti e una classifica che merità di essere migliorata nel girone di ritorno.

I Champions purtroppo ci si deve accontetare di un terzo posto che equivale alla retrocessione in Europa League che verrà affrontata al massimo per arrivare fino in fondo.

In Coppa del Re si attende di affrontare il Real Madrid per la semifinale raggiunta mirando al titolo che mister Tucci sembra amare parechio avendola gia vinta la stagione scorsa con l’Espanyol.

Prosegue la marcia anche in Cup Winners Cup dove in semifinale lo attende un grande scontro contro il Manchester City.

Al giro di boa la stagione è ancora apertissima su molti fronti e vedremo se il mercato di riparazione permetterà a società e squadra di rendere la rosa piu completa per affrontare lo sprint finale su tutti i fronti.