Angelo Brenca è arrivato con entusiasmo alla guida del Bayern Monaco e lo si evince dalla cura maniacale che mette nella cura dei dettagli di ogni cosa riguardi il suo team.

Ecco le prime parole del mister dopo il primo allenamento:

“Ho una rosa composta da 22 giocatori e sarà difficile fare delle scelte che a volte saranno dolorose. Sto sopratutto iniziando a pensare ad una probabile formazione e come detto nella prima conferenza, sono un allenatore che lavora in base ai giocatori che ha disposizione. Così su due piedi direi che questa è una squadra da 4-2-3-1/4-3-1-2 o all’occorrenza 4-3-3 anche se per ora non attuabile perchè soprattutto non sfrutteremmo le qualità del nostro trequartista Wesley Sneijder!
Pensiamo ad un 4-2-3-1 con Rui Patricio in porta, davanti la coppia centrale composta da John Terry e Caulker con ai lati Danny Rose e Cavanda che partono favoriti sugli altri terzini anche se nulla è definitivo.
Passando al centrocampo credo di attuare un mix di esperienza e tecnica con Bruno Soriano e Kondogbia alle spalle di uno dei migliori trequartisti esistenti, Sneijder.
Davanti sono favoriti Bojan e Palacio per supportare King Zlatan.
Asepttiamo il mercato per definire gli ultimi tasselli”

bayern