Analisi completa da parte del tecnico spagnolo dell’Athletic Bilbao, mister Antonio Silvestre.

SI RIPARTE, DOPO LA BREVE SOSTA IL SAN MAMES RIAPRE LE SUE PORTE!

Il girone di andata si è concluso, così anche il consueto mercato di riparazione, che ha visto l’Athletic Bilbao intervenire con pochi colpi volti ad abbassare l’età media di squadra, prendendo giovani di talento e di grande prospettiva. Almeno questo era l’obbiettivo iniziale, perché, oltre agli acquisti di Ruben Pardo (23 anni), Jorrit Hendrix (22 anni), Lima (23 anni), Fortounis (22 anni) e Diego Carlos (23 anni), è arrivato a sorpresa di tutti l’acquisto di Gonzalo Gerardo Higuain, uno scambio a dir poco incredibile con la società As Roma del Fifa Project.

La grande trattativa fra le due società si basa su uno scambio di prestiti fino a fine stagione; per la squadra italiana arrivano Mateò Kovacic e Roberto Firmino, mentre alla squadra spagnola arriva una delle prime punti più forti al mondo, appunto, Gonzalo Higuain.


Mister Silvestre non si è espresso sul perché del prestito secco senza diritto di riscatto, voci vicine alle due società interessate però dicono di un accordo forse già trovato fra l’allenatore basco e mister Zichella (AS Roma) per rendere definitiva la trattativa a fine stagione.

L’Athletic in campionato è chiamato ora a difendere il primo posto ottenuto proprio all’ultima giornata d’andata dopo una grande rimonta. In Europa invece, sponda Champions League, dovrà affrontare la delicatissima sfida contro il Manchester United Football Club di mister Bianchi per accedere alle semifinali.
Semifinali invece già ottenute in Copa del Rey, dove l’Athletic dovrà affrontare il Valencia Club de Fútbol per accedere alla Finale.

Insomma un girone di ritorno che si prospetta ricco di emozioni.


Vamos Atletì!!

 

A cura di: Peppe Di Sabatino