Si Riparte!

Dopo una stagione in cui la società ha dovuto affrontare gravi problemi interni e il rischio del non potersi iscriversi al campionato che sta per iniziare, il Sevilla di mister Saiu è pronto per ripartire.

Il mercato, bloccato, ha visto la cessione obbligatoria di un big (Dani Alves ndr.) ma l’arrivo di due giovani:
Van de Beek e Iwobi, giovani di interesse da tempo del tecnico. Con la formula dell’obbligo di riscatto sono arrivati anche: Felipe, difensore roccioso e molto esperto;
oltre al brasiliano si unisce alla rosa del Siviglia anche J. Costa. Un terzino dinamico con molta esperienza che sicuramente verrà schierato titolare a sinistra, ottimo cross e velocità di recupero. Layun spostato a destra darà sicuramente qualcosa in più grazie alla sua tecnica.

Il centrocampo ha visto le conferme di Bender, Serì e Danilo Pereira che visto il periodo di crisi non erano del tutto scontate, e i centrocampisti in continua crescita,
offrono un valore in più alla rosa. Questo reparto si conferma il fiore all’occhiello di questa società. Importanti anche le conferme in attacco, con Thauvin padrone della trequarti, che come un fantasista di vecchia scuola, dispensa cross, assist e tanti gol a profusione.

In attacco non si notano stelle con nomi farzosi, ma il materiale a disposizione del mister è sicuramente di qualità. Haller e Yedder sicuramente comporranno il duo titolare capace di arrivare in porta con diverse modalità portando fantasia e forza fisica a volontà. Anche chi è pronto a sub-entrare può solo che portare valore al reparto offensivo: Poulsen e Driussi sono due giovani in crescita dalle qualità eccezionali che già nelle amichevoli pre-campionato si sono fatte notare.
Tra le rovesciate in gol del vatusso Danese, alle incursioni del giovane argentino.

Importante anche il vice di trequarti: Boufal, che ha dimostrato oltre alla gran tecnica,
la capacità di risolvere le partite con dribbling velocissimi e potenti conclusioni dal limite.

Non vediamo l’ora di iniziare la stagione, convinti che sia l’anno buono per tornare in Champions League.

Forza Siviglia!