Conferenza straordinaria del tecnico Mr Russo del Feyenoord, prima delle dimissioni.

 

TEAM MANAGER: “Buona sera a tutti, il mister ha indetto una conferenza finale, alla luce della notizia del suo passaggio al Parma Calcio 1913. Lascio a lui la parola”

MR Russo: “Salve a tutti, come avete appreso è ormai ufficiale il mio passaggio al Parma, la squadra del mio cuore, ringrazio la squadra olandese che ha capito la situazione e mi ha lasciato andare. Lasciare Feyenoord non è facile, ho trovato un ambiente fantastico, tifosi passionali ed una dirigenza unica.

I giocatori sono molto contenti dell’idea di giocare in Italia, per alcuni di loro si tratta di un ritorno. Il Tardini è uno stadio fantastico dove sono stati alzati trofei imponenti ora ci aspetta un campionato difficilissimo. Ma siamo contenti. Contenti di trovare ottimi Player, tanti amici e tanto bel gioco. Saranno sfide bellissime e non stiamo nella pelle. Adesso bisogna fare un bel lavoro nel mercato. Il rientro di Chiesa è la notizia in entrata mentre purtroppo in uscita dobbiamo salutare a malincuore due grandi calciatori e uomini come Bruno Fernandes e Moutinho. Saremo molto attivi sul mercato la società già si è guardata intorno per rinforzare la rosa. Siamo convinti che possiamo fare bene e dire la nostra in campionato!”

TEAM MANAGER: “Ora il mister risponderà ad alcune brevi domande..”

Eleonora Boi: “Qual è la sua politica sulle clausole?”

Mr Russo: “vedremo se ci sarà occasione proveremo a sfruttarle, mentre in uscita i soliti big non avranno clausola, tipo Emil, Camil e Federico“.

Eleonora Boi: “Vuole dire qualcosa ai tifosi?”

Mr Russo: “Niente proclami,solo massimo impegno sia nella squadra di A che in quella di B,in fondo tutti sanno che sono uno di loro, frequento ancora la curva Nord.

Concludo dicendo Forza PARMA la Nord è con te!”