Si parla tanto e spesso della squadra A dello United, ma si parla raramente se non mai dei giovani di mr.Whites che in bacheca hanno una Liga1|2|3 e una Youth League vinta nella stessa stagione.

Di quella rosa ci sono ancora alcuni elementi reduci da quei trionfi come il trequartista/esterno francese Lusamba, il centrocampista Cook, il difensore Oxford, l’attaccante Maupay e il veterano Murru.
Attorno a loro alcuni giovani sono stati promossi in prima squadra come Bailly, Rashford, Lafont, Berenguer e Diogo Jota.

Ora il mister punta molto su alcuni nuovi elementi come McTominay, Pozo e Marusic oltre al gioiello Solanke arrivato in questa stagione. Su di loro il mister crede molto e tanto da fare importanti investimenti come l’esperto Zardes oltre ad investire sul futuro dei ragazzi con rinnovi da capogiro.

I risultati per ora sono buoni anche se non eccezionali, in Youth League un solo punticino ma sempre clamorose prestazioni con sconfitte non sempre meritate. In Next Generation si è secondi nel girone dietro la corazzata Bilbao/Rangers che è oggettivamente di un livello superiore.
Ma il materiale c’è, il tecnico ne è fermamente convinto e non vede l’ora di avere in prima squadra alcuni dei suoi talenti.

IL FUTURO E’ ORA!