“Metà obbiettivo è stato raggiunto”

con queste parole il presidente Alberto Angela inizia la conferenza
stampa di fine girone d’andata.

“Ora non fermiamoci, sopratutto visti anche gli avversari agguerriti”

Continua facendo capire che se non si rimane concentrati, quest’anno sarà veramente complicato ripetersi.
Il girone di andata si chiude al primo posto, dopo una partenza sprint che vedeva 3 gare e 3 vittorie, con 15 punti a più 1 sul primo inseguitore di mister tommy V, un real sociedad vero outsider vista la prima partecipazione al torneo per questo 2019.

La seconda parte del girone vede un netto rallentamento da parte dei bianco rossi del bilbao che portano a casa 3 pari ed una sola vittoria.
Nota positiva che in tutti e 3 i casi si era andati sotto per due a zero per poi pareggiare ed in alcuni casi anche sfiorare la rimonta completa.

“E sopratutto visto che siamo riusciti a passare il girone di champions più difficile da primi speriamo di onorare al meglio la competizione”

Prosegue con un sorriso gigantesco il presidente dei baschi, conscio di aver rimpiguanto le casse della società grazie al meraviglioso ed importante traguardo centrato dai suoi.

“Devo ringraziare mister Tucci per aver portato la società nei quarti di finale del trofeo più prestigioso e poco importa se al mondiale è uscito al primo turno contro il rennes di Vicente per caso”

Il girone di Champions era quasi al 70 % compromesso alla fine del girone di andata, ultimi a 3 punti, dietro a inter e chelsea a 4 punti e al BVB a 5 punti.
Girone completamente ribaldato con 3 vittorie su 3 e primo posto impensabile centrato.
La fine del girone vede così: bilbao 10 punti – chelsea 9 punti – inter 7 punti – bvb fermo al palo a 5 punti.

Il bilbao quindi continua nella dura prova di cercare conferme, vedremo a fine stagione cosa sarà riuscito a combinare.
un saluto ai citati:
tommy V
vicente per caso
station wagon
silvestre a. detto “il cileno”