C’ è un giocatore che, più di chiunque altro, può far capire che tipo di società sia lo Schalke 04 e quali siano i principi guida che ne delineano le scelte dirigenziali, improntati allo sfruttamento di una fitta rete di osservatori che possano scovare il talento quando ha ancora la forma di un diamante grezzo: Kai Havertz.

Kai è un ragazzino del 1999, giunto a Gelsenchirken agli albori della stagione 8, quando, ancora 17enne, faceva il suo esordio nella Bundesliga reale. Un calciatore che, quando è stato ingaggiato, aveva un vg pari a 58 e un ruolo tutt’ altro che certo, ma che nominalmente corrispondeva a quello di ED.

Nel corso di questi anni il tedeschino ha avuto una crescita esponenziale, trovando sempre più spazio nel calcio reale e sperimentando un po’ tutti i ruoli del centrocampo: laterale di fascia, trequartista, ma anche mediano di una linea a 2. Il suo è stato un miglioramento rapido e costante, che gli ha permesso di presentarsi all’ inizio di Fifa 19 con un vg pari a Risultati immagini per Kai Havertz79: ben 21 punti conquistati nell’ arco di 5 stagioni del Fifa Project.

Ora è destinato ad entrare in pianta stabile nella formazione principale e, stando ai primi allenamenti, sembra un serio candidato al ruolo di trequartista titolare: d’ altronde così si fa allo Schalke, si cerca di ingaggiare futuri fuoriclasse quando ancora sono semisconosciuti.