I draghi rossi fermano il loro mezzo campionato al terzo posto in classifica a meno uno rispetto all’accoppiata di testa composta dal borussia Dortmund e dal nuovo Valencia di mister Fumo.
Anche in questa competizione l’attacco la fa da padrone e con 3.5 goal a partita, come i fratelli maggiori del Bilbao, é il miglior reparto della squadra.
La difesa, reparto che in passato aveva dato più garanzie si è rivelata quella con più
meccanismi da oliare per essere messa a punto per poter terminare il Campionato nel migliore dei modi.
Sul fronte del mercato é stata ceduta la stella Richarlison (Capocannoniere con 8 goal), passata in Ligue One con i grandi dell’ Olympique Lyonnais di mister Marianì e al suo posto sono arrivati due calciatori già forti per gli standard del torneo.
Konate, proprio dal lione ed il giovane Embolo dagli svincolati, che uno sciagurato Matanò si era dimenticato di offrire.
L’attacco subirà l’assenza del brasiliano? O i due nuovi ruberanno la scena garantendo i 3.5 goal a partita? A centrocampo si punta sul blocco confermatissimo composto da Wendel, Danilo, Douglas Luiz e Valverde.
Intanto il piazzamento di metà stagione, garantisce ai cileni la partecipazione alla Champions League del sudamerica, ovvero la Libertadores.
La conmebol, la federazione sudamericana, infatti ha reso noto che essendo la prima competizione del fifa project, per la partecipazione i criteri si baseranno sul piazzamento di fine girone d’andata.
Grazie al terzo posto i draghi rossi vengono ammessi alla competizione che vedrà fronteggiarsi i migliori vivai presenti sul territorio mondiale