Otto anni dopo, torna un titolo all’ombra del Vesuvio. Mister Santonastaso e il suo team sono stati assoldati dal presidente De Agostinellis per cercare di riportare le vittorie nel golfo.
Dopo Otto anni, Otto lunghe stagioni, Napoli può tornare a cantare dopo aver vinto la Supercoppa Italiana con uno schiacciante 5-1 ai danni della Roma.

Una partita perfetta, contro un avversario fortissimo che con una rosa migliore lo sarebbe ancora di più. Partita perfetta perchè giocata con poche partite alle spalle e una conoscenza delle nuove dinamiche molto bassa rispetto ad un avversario che ne ha da vendere.

La partita è stata rigiocata dopo il primo 0-0, molto spumeggiante e combattuto, di qualche giorno fa. In questa però gli uomini di Santonastaso, con un primo tempo perfetto con gioco e finalizzazioni, hanno messo in chiaro le cose da subito dimostrando una fame di successi ancora viva nonostante il gruppo di Ramos e soci abbia vinto già tutto.

L’ultima mission è proprio quella di vincere in Italia, a Napoli, per chiudere il cerchio nella squadra del cuore del tecnico, e coronare l’obiettivo di aver vinto tutto in tutti i campionati e in Europa.

E proprio per questo a Napoli ora finalmente dopo tanti anni “Hanno un Sogno nel Cuore!”.