La prima pagina di un noto giornale sportivo è tutta per l’ Espanyol e il suo allenatore Boldrini.

G: “Salve Mister, vorrei andare subito al punto….come si sente a dover giocare la finale di europa league?”

Mister: “Salve, ti dico subito che un po’ d’ ansia ce l ho, perché non ho e non abbiamo molta esperienza in fatto di finali europee. Tuttavia non è da considerarsi del tutto negativa come cosa, perché ci spronerà a rimanere concentrati per tutta la durata della partita!”

G: “Capisco…ha gia in mente una tattica personalizzata per l’ occasione oppure scenderà in campo senza sconvolgere tanto i piani di gioco, che fino ad ora hanno dato risultati più che buoni…”

Mister: “Beh non ti nego che stavo pensando a qualche piccola novità dato che conosciamo bene il nostro avversario e viceversa…quindi forse avere qualche jolly da giocare a partita in corso non sarebbe male.”

G: “Ultima cosa, diamo uno sguardo al campionato…cosa ci può dire?”

Mister: “Beh non cè molto da dire 😊 avete visto cosa ha fatto il Real del Mr Santonastaso…. Quando hai avversari simili davanti cè poco da inventarsi anche se nella gara di ritorno abbiamo giocato proprio bene ed è stata equilibrata per tutti i 90’. È stata bella la sfida a distanza con il Barcellona di Mr Perillo per il secondo posto, dove purtroppo ha avuto la meglio lui…ma il prossimo anno non andrà cosi 😉”

“Grazie a tutti”