Siamo al giro di boa e questa nuova avventura targata “Dea” mi sta portando grande entusiasmo…la gente per strada mi ferma e mi chiede di compiere un’impresa quest’anno…

C’è grande estasi in questa città, la tifoseria ci è stata vicina e più abbiamo ottenuto risultati più siamo riusciti a dare continuità. In campionato ci ritroviamo a guidare la classifica a pari merito con l’Inter di mister Matanò, anche se me lo aspettavo…il tecnico infatti, alle sue squadre riesce a dare sempre un’identità ben precisa…c’è grande stima nei suoi confronti…

In terza e quarta posizione troviamo Milan e Roma che stanno facendo un bel campionato e sono a pochi punti dietro…in Champions dopo un sorteggio “sfortunato” siamo comunque riusciti a strappare un pass per la fase ad eliminazione in un girone dove c’erano compagini come Saint Etienne e Bilbao

In Coppa Italia siamo lì in semifinale proprio contro l’Inter del nostro amico-avversario, sperando di poter passare per alzare questa coppa che ci manca nel Palmares…Nel mondiale per club, complice un po’ di fortuna ma anche scelte giuste siamo finalmente ai quarti dopo stagioni che ci vedeva uscire prematuramente proprio perché ci si trovava di fronte a dei big match già nelle prime fasi.

Come ultima cosa vorrei congratularmi con i ragazzini della nostra primavera che sono passati al primo posto nel girone della competizione Next Generation…sperando che da questo vivaio possano uscire talenti pronti per il salto definitivo!

Buona serata a tutti e sempre Forza Dea! “