Inizio è la parola esatta, ma ad essa ne va accostata un’altra: Nuovo.

Esatto, un nuovo inizio attende il club di Sevilla, dopo un ultimo anno assai deludente, anche a fronte degli importanti investimenti fatti nelle varie sessioni di mercato. Investimenti che hanno portato i conti del club all’attenzione del giudice supremo Antonio Pascarella che prendendo personalmente visione della situazione e consultatosi con le cariche alte, deciderà il futuro della squadra e del tecnico.

Molte persone estranee al club hanno espresso forti dubbi sulla stabilità economica della società che ha attirato l’attenzione dopo i recenti e importanti investimenti effettuati per rinforzare la prima squadra. La dirigenza del Club si dice sicura di non essere in uno stato di “crisi” economica-finanziaria, ma sicuramente dovranno essere fatte delle scelte, dati gli scarsi risultati sportivi che hanno lasciato pressoché vuote le casse del Club.

Il valore tecnico della squadra è sicuramente un punto fermo da cui ripartire. Una rosa formata da alcuni top player e ottimi player come: Cavani, Reus, Thauvin, Strootman, Mustafi, Glik e Alisson non merita di trovarsi in fondo a nessuna classifica. Se Sarà necessario si penserà di lasciar partire alla giusta offerta un top per sistemare i conti, altrimenti si potrebbe rischiare di non effettuare acquisti in entrata almeno per la prima sessione, questo dipende anche dalla presenza o meno di sanzioni. C’è entusiasmo e tanta voglia di fare, bisognerà capire se continuare con la politica adottata fino ad oggi, o sarà necessaria una rifondazione della Rosa.

Non vediamo l’ora di vedere il Sevilla giocare nel proprio Stadio, i tifosi saranno sicuramente un’arma in più. Forza Sevilla!!!!