Ci eravamo lasciati con parole d’addio nei titoli di coda della stagione 14 , ma l’affetto di molti rivali e l’amore per il Rennes ha fatto sì che venissero superate delusioni e incomprensioni, per continuare il nostro viaggio nel Fifa Project alla guida del Rennes.

Il viaggio in Bretagna ha aiutato e consolidato il rapporto con la squadra ed i tifosi , si è studiato e programmato un nuovo inizio , forse meno ambizioso, ma certamente più lungimirante .

Lo Stade Rennais è sempre stato un club basato sui giovani , sulla crescita e sulla speranza , e questo torneremo ad essere…degli outsider! Affronteremo la competizione dei giganti , la Champions League , dopo 2 anni di purgatorio , e lo faremo senza aspettarci nulla , cercando soltanto di farci riconoscere dal mondo.

Il processo di mutazione della rosa è partito già la scorsa stagione ed è continuato in questa 15esima: Alex Sandro , Benatia , Bakambu e Muriel sono stati ceduti. Mendy , Hakimi , Matip e Traorè sono arrivati.

Negli ultimi anni l’epurazione dei Top è stata graduale , ma ancora oggi possiamo permetterci Pogba, Fekir , Auba , Ousmane e Umtiti: loro sono il presente ed il futuro del club. Speriamo di non deludere i tifosi e di onorare come sempre il campo ed il nome del Rennes.